Cremazione - Comune di Bagnacavallo

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home - Guida ai servizi - Servizi demogra... - Cremazione  

Cremazione

 

MODALITA'

La cremazione deve essere autorizzata dal Sindaco sulla base della volontà testamentaria espressa con dichiarazione autografa o con iscrizione ad un'associazione riconosciuta che abbia tra i propri fini la cremazione dei cadaveri dei propri associati; in mancanza di disposizione testamentaria, la volontà può essere manifestata dal coniuge e, in difetto, dal parente più prossimo individuato secondo gli artt. 74 e seguenti del codice civile e, nel caso di concorrenza di più parenti nello stesso grado, da tutti gli stessi.

 

DOCUMENTI DA PRESENTARE

Tutti i seguenti documenti vengono reperiti dall'impresa funebre:

1) L'estratto della disposizione testamentaria da cui risulti la volontà del defunto ovvero la volontà del coniuge o dei parenti espressa in un atto con firma autenticata, ovvero per coloro che al momento della morte sono iscritti ad Associazioni riconosciute che abbiano tra i propri scopi la cremazione degli associati, è sufficiente una dichiarazione in carta libera e datata, firmata dall'associato di proprio pugno. La dichiarazione dev'essere convalidata dal Presidente dell'Associazione.

2) E' necessario il certificato in carta libera redatto dal medico curante o dal medico necroscopo, in cui sia escluso il sospetto di morte dovuta a reato.

3) In caso di morte improvvisa o sospetta occorre il nullaosta dell'Autorità Giudiziaria.

 

COSTO
N. 2 marche da bollo da euro 16.

 

ALTRE NOTIZIE

Le ceneri risultanti dalla cremazione potranno avere la seguente destinazione:

- collocazione dell'urna cineraria nel cimitero, previa concessione in apposita nicchia, salvo si disponga per la collocazione in sepoltura già data in concessione o collocazione nel cinerario comune;

- affidamento personale dell'urna a familiare o altro soggetto secondo quanto previsto dalla lettera e) del comma 1 dell'art. 3 della Legge 30.3.01, n. 130, dall'art. 11, commi 3 e 4 della Legge Regionale 29.7.04, n. 19 e successive modificazioni e dalla deliberazione della giunta regionale 10.1.05, n. 10;

- dispersione delle ceneri con le modalità e ad opera dei soggetti di cui alla legge 30.3.01, n. 130, all'art. 11, comma 2 della Legge Regionale 29.7.04, n. 19 e successive modificazioni e dalla deliberazione della Giunta Regionale 10.1.05, n. 10.

L'autorizzazione alla dispersione delle ceneri può essere richiesta all'ufficiale dello stato civile del Comune di Bagnacavallo se il decesso è avvenuto a Bagnacavallo e, in caso di decesso di un cittadino della Regione Emilia-Romagna avvenuto in altra regione, l'autorizzazione alla dispersione delle ceneri può essere disposta in alternativa, dal Comune di residenza anagrafica del deceduto.

 

DOVE RIVOLGERSI
Comune di Bagnacavallo

Piazza della Libertà, 5

Orario invernale: dal lunedì al venerdì 8.30-13.00,  sabato 8.30-12.30; giovedì pomeriggio 15-17

Orario estivo: dal lunedì al venerdì 8.30-13.00,  sabato 8.30-12.30;

COME CONTATTARCI
Numero di telefono: 0545/280882
Numero di fax: 0545/61224

email: statocivile@comune.bagnacavallo.ra.it

 

 

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse