Nuovi mutui agevolati per l'acquisto della prima casa, la ristrutturazione e la riqualificazione energetica degli immobili - Comune di Bagnacavallo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Città e territorio - Notizie - Nuovi mutui agevolati per l'acquisto della prima casa, la ristrutturazione e la riqualificazione energetica degli immobili  

Nuovi mutui agevolati per l'acquisto della prima casa, la ristrutturazione e la riqualificazione energetica degli immobili

Il Comune di Bagnacavallo ha fissato in dieci milioni di euro  il plafond a disposizione per il finanziamento di mutui agevolati per l'acquisto della prima casa  e la ristrutturazione e la riqualificazione energetica di immobili ad uso abitativo fino al 31 dicembre 2020. I mutui, a tasso agevolato e con contributi in conto interessi da parte del Comune, saranno erogati dalla Cassa di Risparmio di Ravenna, affidataria del servizio di tesoreria comunale. Il tasso di riferimento variabile sarà l'Euribor a 6 mesi maggiorato del solo 0,475% grazie al contributo dello 0,50% da parte del Comune per un periodo non superiore a 10 anni.

 

I mutui per l'acquisto sono finalizzati all'acquisizione della prima casa, mentre quelli per gli interventi di ristrutturazione e riqualificazione possono riguardare anche altri immobili ad uso abitativo.

I mutui prima casa sono ipotecari, gli altri possono essere anche chirografari.

Beneficiarie dei contributi per l'acquisto  possono essere persone fisiche che non siano titolari del diritto di proprietà, usufrutto o abitazione su di un alloggio nell'ambito nazionale e internazionale da almeno 5 anni. L'ammontare finanziabile potrà raggiungere l'importo complessivo di 90.000 euro e l'80% della spesa ammessa a finanziamento ma qualora il titolare del mutuo abbia un'età, alla data della stipula, inferiore a 35 anni, la somma mutuabile sarà elevata a 110.000 euro (in caso di due contitolari si considera l'età media).

Beneficiari dei contributi per la ristrutturazione e la riqualificazione energetica  possono essere, oltre alle persone fisiche, i condomini, relativamente agli interventi effettuati su parti comuni condominiali. L'ammontare finanziabile potrà raggiungere l'importo complessivo di 70.000 euro (90.000 per gli immobili situati in centro storico), con il 100% della spesa ammessa a finanziamento.

Si possono cumulare mutuo prima casa e mutuo ristrutturazione–riqualificazione per un importo massimo di 130.000 e 150.000 euro a seconda delle fattispecie.

 

Per quanto poi riguarda le attività commerciali e produttive , incluse quelle agricole , a Bagnacavallo come negli altri comuni dell'Unione della Bassa Romagna è possibile, sempre presso gli sportelli della Cassa di Risparmio di Ravenna, acquisire mutui a tasso agevolato per la realizzazione di investimenti alle stesse condizioni dei mutui prima casa. Questo grazie a un plafond aggiuntivo di dieci milioni di euro previsto per il territorio dell'Unione.

 

«Abbiamo deciso di ampliare la precedente convenzione, che già aveva avuto un ottimo riscontro – spiega l'assessore al Bilancio Elena Verna – aggiungendo l'opportunità di accedere ai mutui agevolati anche a chi intenda effettuare interventi di riqualificazione energetica. Tali possibilità, combinate con quelle per le imprese a livello di Unione dei Comuni della Bassa Romagna, vogliono essere un importante stimolo a investire sul nostro territorio.»

 

La modulistica per la concessione dei mutui agevolati è in distribuzione presso l'Urp del Comune. Una volta compilati, i moduli di domanda – scaricabili anche dal sito del Comune ( bit.ly/2k8nVi8 ) – andranno riconsegnati sempre all'ufficio Urp.

 

Per informazioni:

Urp, piazza della Libertà 13 - Bagnacavallo

0545 280888

urp@comune.bagnacavallo.ra.it

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse