Il 1° luglio finissage della mostra "Acheropita" al Museo Civico delle Cappuccine - Comune di Bagnacavallo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Città e territorio - Notizie - Il 1° luglio finissage della mostra "Acheropita" al Museo Civico delle Cappuccine  

Il 1° luglio finissage della mostra "Acheropita" al Museo Civico delle Cappuccine

Sarà visitabile fino a domenica 1 luglio Acheropita , mostra di Enrico Lombardi allestita presso il Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo. Che saluterà il pubblico con il concerto Rapsodie di blu , in collaborazione con Emilia Romagna Concerti, omaggio a George Gershwin e alla sua celebre Rhapsody in Blue , interpretata nel chiostro delle Cappuccine da Catia Gori (voce), Marco Rossi (contrabbasso) e Luca Bombardi (pianoforte). L'evento, in programma alle 21 di domenica, è in stretta correlazione con la ricerca artistica di Enrico Lombardi, che tanto spazio ha riservato alla musica e ai grandi compositori. La mostra, curata dal direttore del museo bagnacavallese Diego Galizzi e patrocinata dall'Istituto per i Beni Culturali dell’Emilia-Romagna, sarà poi eccezionalmente visitabile fino alle 23 in compagnia dell'artista.

 

Inaugurata il 14 aprile, Acheropita  (non dipinto da mano umana), raccoglie i nuclei essenziali della produzione più recente di Lombardi, con circa settanta opere esposte suddivise in due serie. Nella prima, Jazz , sono presentate dodici grandi tele in omaggio a musicisti internazionali che hanno accompagnato la vita del pittore con le loro influenze sonore. La seconda serie propone invece tutto il corpo principale degli Esercizi Spirituali , vasto ciclo pittorico di ricerca di ascetismo minimalista, in cui il pittore, concedendosi su strumenti poverissimi e quasi francescani, cerca come in una forma di meditazione trascendentale il nucleo centrale del suo mondo poetico. In queste opere il linguaggio di Lombardi si sforza di trovare una suprema sintesi fra la pittura medievale (da lui studiata ed evocata durante tutta la sua vita artistica) e la pittura astratta moderna, nella quale vede un equivalente spirituale della pittura di icona, da cui il titolo della mostra.

La mostra, patrocinata dall’Istituto per i Beni Culturali dell’Emilia-Romagna, è accompagnata da un catalogo con testi di Diego Galizzi, Rocco Ronchi, Marcello Panascia (docente di Filologia bizantina) e Tommaso Evangelista (storico dell'arte).

 

Enrico Lombardi, pittore e scrittore, nasce a Meldola (Fc) nel 1958. Da oltre quarant'anni svolge un'intensa attività espositiva in Italia e all'estero, accompagnata da un'ininterrotta riflessione sullo statuto dell'immagine.

Per la biografia completa dell'artista: www.lombardienrico.it/biografia-7.html.

 

Orari di apertura: martedì e mercoledì 15-18; giovedì 10-12 e 15-18; venerdì, sabato e domenica 10-12 e 15-19 (chiusa lunedì e post festivi).

Ingresso libero.

Il Museo Civico delle Cappuccine è in via Vittorio Veneto 1/a.

Informazioni:

0545 280911/913

centroculturale@comune.bagnacavallo.ra.it

www.museocivicobagnacavallo.it

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse