Presentato il bilancio: pressione fiscale invariata e tredici milioni di investimenti nel triennio - Comune di Bagnacavallo

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home - Città e territorio - News - Presentato il bilancio: pressione fiscale invariata e tredici milioni di investimenti nel triennio  

Presentato il bilancio: pressione fiscale invariata e tredici milioni di investimenti nel triennio

Nella seduta di martedì 3 dicembre sono stati presentati in Consiglio comunale il Bilancio di Previsione 2020-2022 e l’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione (Dup)  del Comune di Bagnacavallo.

 

L’Amministrazione, pur mantenendo invariate la pressione fiscale e le tariffe dei servizi , nella predisposizione del bilancio ha fatto uno sforzo per il mantenimento della qualità dei servizi ai cittadini e alle imprese, la tutela delle fasce più deboli, l’attenzione a cultura e conoscenza e l’impulso agli investimenti per il territorio e alle manutenzioni.

Alla base di tali linee guida c’è la volontà di accompagnare le persone e le famiglie durante tutte le fasi della vita e sostenere le imprese, ricercando un equilibrio tra sostenibilità ambientale e sviluppo. Si prosegue inoltre nella linea tracciata in questi anni verso un sempre maggiore coinvolgimento dei cittadini nelle scelte, puntando su innovazione tecnologica, trasparenza e partecipazione.

Per quanto riguarda gli investimenti , le risorse stanziate per il triennio ammontano a oltre 9 milioni di euro, ai quali si sommano i 4 milioni del fondo pluriennale vincolato, in gran parte destinati al finanziamento del collegamento viario tra la Naviglio e la San Vitale  per  il superamento delle problematiche connesse al passaggio a livello di via Naviglio a Bagnacavallo.

Tra le principali opere  in corso di realizzazione ci sono la Casa del Podere Pantaleone (500mila euro circa) e la laminazione del bacino Redino (ultimi lotti di lavori per un importo di 150mila euro) mentre sono in fase di avvio i lavori per l’adeguamento sismico del Palazzetto dello Sport (oltre un milione di euro). Sono inoltre state affidate e saranno realizzate durante l’estate 2020 le opere per il miglioramento sismico delle scuole elementari (280mila euro, più altri 180mila per un intervento di sistemazione della copertura, da effettuarsi nel 2021) mentre partiranno nei prossimi mesi i lavori di riqualificazione del Mercato Coperto (220mila euro) e quelli per il miglioramento sismico di Palazzo Abbondanza (250mila euro, più un altro milione di euro, nel triennio, per un primo intervento di riqualificazione e recupero del fabbricato e la realizzazione di 6 alloggi Ers). Tra le più importanti opere programmate, tutte già finanziate e in parte coperte da contributi ottenuti con la partecipazione a bandi regionali, nazionali ed europei, ci sono poi la riqualificazione energetica e gli arredi del Teatro Goldoni (300mila euro), la casa del custode presso il Museo Civico delle Cappuccine (oltre 600mila euro), l’adeguamento sismico della palestra delle scuole elementari (400mila euro), la ristrutturazione della Piastra polivalente (280mila euro) e l’adeguamento della scuola materna di Bagnacavallo in tema di antincendio (200mila euro). Sono infine numerose le opere di manutenzione ordinaria e straordinaria del territorio, dai parchi alla segnaletica orizzontale e verticale, dall’arredo urbano agli impianti sportivi, dagli asfalti e la viabilità ai cimiteri, per le quali nel triennio sono previsti interventi per oltre un milione di euro.

 

Lunedì 23 dicembre il bilancio, che nel frattempo è stato presentato a tutti i Consigli di zona, verrà sottoposto all’approvazione  del Consiglio comunale.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse