Festeggiati a Neresheim i 25 anni di gemellaggio - Comune di Bagnacavallo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Città e territorio - News - Festeggiati a Neresheim i 25 anni di gemellaggio  

Festeggiati a Neresheim i 25 anni di gemellaggio

È stato festeggiato sabato 29 giugno presso la Härtsfeldhalle di Neresheim il venticinquesimo anniversario di gemellaggio fra la città tedesca e Bagnacavallo. Nel corso di una cerimonia pubblica il sindaco di Neresheim Thomas Häfele e il sindaco di Bagnacavallo Eleonora Proni hanno rinnovato il patto di gemellaggio che unisce le due città dal 1994. Sono inoltre intervenuti i presidenti dei due comitati di gemellaggio, Gabriella Foschini e Gerard Lang.

Per l’Ambasciata italiana a Berlino era presente Alessandro Gaudiano.

 

«L’amicizia tra Bagnacavallo e Neresheim è vera e sincera, e va ben oltre i rapporti istituzionali tra due città, con scambi continui che riguardano molto spesso anche i ragazzi – ha affermato il sindaco Eleonora Proni nel suo saluto durante la cerimonia. – La fecondità di questo rapporto è testimoniata dal fatto che si è esteso fino a comprendere altre realtà europee come la francese Aix-en-Othe, la britannica Stone e la polacca Strzyzow. Ora siamo un gruppo di città, condividiamo tutte lo stesso percorso e la stessa visione, in amicizia. Una bellissima esperienza, che ci fa sentire sempre più cittadini dell’Europa e del mondo.

Ringrazio in particolare i sindaci che mi hanno preceduto, Mario Mazzotti e Laura Rossi, la nostra associazione dei gemellaggi, Amici di Neresheim, e la loro presidente Gabriella Foschini. Senza l’impegno di tanti soci attivi nel mantenere vive queste relazioni il traguardo che festeggiamo non sarebbe stato possibile.

Il legame fra Bagnacavallo e Neresheim va nella direzione di Europa che noi da sempre auspichiamo, caratterizzata da uno sguardo aperto all’unione vera, sostanziale, che culturalmente è ormai parte del nostro patrimonio e dalla quale non si può prescindere. I rapporti tra i cittadini costituiscono la base migliore per fare in modo che chi deve decidere comprenda una volta per tutte che il futuro dell’Unione europea sta scritto proprio nel suo nome, perché unione deve essere sotto ogni punto di vista per garantirci un futuro di solidarietà, benessere e pace.»

 

L’iniziativa si è svolta nell’ambito della Stadtfest , la festa di Neresheim, che ha visto la partecipazione di una delegazione bagnacavallese di oltre quaranta persone che ha partecipato attivamente ai vari momenti della festa. La trasferta è stata organizzata dall’associazione Amici di Neresheim.

Un’analoga cerimonia ufficiale si terrà sabato 28 settembre a Bagnacavallo in occasione della Festa di San Michele.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse