Coronavirus: ordinanza di chiusura di cimiteri, case dell'acqua, orti comunali - Comune di Bagnacavallo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Città e territorio - News - Coronavirus: ordinanza di chiusura di cimiteri, case dell'acqua, orti comunali  

Coronavirus: ordinanza di chiusura di cimiteri, case dell'acqua, orti comunali

Visto l’evolversi della situazione epidemiologica e il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia da Coronavirus e in ottemperanza ai diversi Decreti emanati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, considerato inoltre che in questi giorni si sono verificate condizioni di presenza di cittadini e utenti non pienamente compatibili con il rigoroso rispetto delle succitate misure di contenimento, il Comune di Bagnacavallo ha disposto ulteriori misure restrittive oltre quelle già adottate con l'ordinanza n.2 del 14 marzo  che prevedeva la chiusura al pubblico di tutti i parchi, giardini e aree verdi comunali, dal 14/03/2020 e fino a revoca dell'ordinanza.
 Decisione che era stata condivisa fra i 18 Sindaci della Provincia di Ravenna durante la seduta del CCS convocato dalla Prefettura il 13 marzo 2020.
 L’accesso alle suddette aree è ammesso soltanto al personale di vigilanza, al personale impegnato in comprovate attività di manutenzione e lavorative in corso.

Con la nuova ordinanza n.4 del 20 marzo 2020 , condivisa anche dagli altri Comuni dell'Unione della Bassa Romagna, si predispone:

  •  la chiusura degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande posti nelle aree di servizio e rifornimento carburanti anche lungo le strade extraurbane secondarie  posti fuori dai centri abitati;
  •  la chiusura al pubblico dei cimiteri  ad eccezione degli operatori di servizio e delle persone che necessitano l’accesso per le esequie;
  •  la chiusura dei punti di erogazione delle acque pubbliche potabili comunemente denominate “casine dell’acqua ” sia pubbliche che private;
  •  la chiusura degli orti comunali ;
  •  di confermare la chiusura temporanea di parchi, giardini e aree verdi comunali comunali come da precedente ordinanza.
  •  la sospensione immediata di tutte le tipologie di gioco lecito che prevedano vincite in danaro  
 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse