Progetto "Saluti dall'Italia e dalla Polonia" - Comune di Bagnacavallo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Città e territorio - La città - Gemellaggi e ra... - Progetto "Saluti dall'Italia e dalla Polonia"  

Progetto "Saluti dall'Italia e dalla Polonia"

Podpisanie-Listu-intencyjnego

Il Comune di Strzyżów, in collaborazione con l'Associazione "Amici di Neresheim", ha realizzato un progetto titolato "Saluti dall'Italia e dalla Polonia – uno scambio di esperienze sulla promozione e i prodotti locali", con l'obiettivo di uno scambio di esperienze nel campo della creazione di un marchio per la promozione di prodotti locali.
Nell'ambito del progetto sono state organizzate due visite studio con l'obiettivo di conoscere i prodotti tipici locali di entrambi i Paesi, scambiare esperienze e metodi di produzione, distribuzione e promozione, e tentare di istituire e sviluppare degli eventuali scambi economici fra i produttori locali italiani e quelli polacchi.
Durante la prima visita di studio, la delegazione italiana, composta da sette persone rappresentanti l'Associazione Amici

Targi-produktow-lokalnych

 di Neresheim, produttori locali e il Sindaco del Comune di Bagnacavallo, è stata ospitata a Strzyżów per quattro giorni al fine di marzo. Il programma della visita comprendeva una presentazione del patrimonio culturale della terra di Strzyżów, una partecipazione dei produttori locali e rappresentanti del Comune di Bagnacavallo alla Fiera dei prodotti locali, e sopprattutto quattro appuntamenti con produttori locali. Come primo produttore locale, la delegazione bagnacavallese ha visitato la Macelleria Czesław Fiołek. Oltre che vedere l'impiatto produttivo, quest'appuntamento ha creato un'eccellente occasione per parlare delle tradizioni relative alla produzione dei prodotti a base di carne, e delle differenze fra i salumi tipici italiani e quelli polacchi. La cooperativa Asprod, produttrice di arredamento e prodotti di qualità in legno e metallo, é stato il secondo stabilimento visitato dai rappresentanti italiani.
Il terzo appuntamento è stato quello con Józef Franczak, un pittore localei. L'artista oltre che presentare il suo studio, ha raccontato agli ospiti le origini della sua passione artistica e delle sue fonti d'ispirazione. L'ultima realtà visitata dalla delegazione bagnacavallese è stato un complesso situato a Glinik Zaborowski, che comprende un'azienda che produce ostacoli da equitazione, parkour e altri accessori per cavalli, un maneggio, il club di equitazione, e il Podere "Maria Antonina" un albergo e un ristorante.
Inoltre nel quadro della visita di studio a Strzyżów è stata firmata una lettera di intenti con l'impegno di favorire e sviluppare per quanto possibile la cooperazione fra le due comunità per sostenere e promuovere il potenziale economico dei produttori locali.

DSC01216

In aprile una delegazione polacca, composta da dieci persone, tra cui c'erano produttori locali e rappresentanti del Comune di Strzyżów, è stata accolta in Italia per partecipare nella seconda visita di studio. La visita è iniziata con la presentazione del patrimonio culturale di Bagnacavallo e Ravenna.
La delegazione polacca è stata ospite dell'Associazione Amici di Neresheim nell'ambito della Festa della primavera in fiore a Traversara, dove ha potuto assaggiare i piatti tipici locali.
Il principale punto del programma della visita di studio riguardava incontri con impenditori locali. Alla delegazione polacca è stata offerta l'opportunità di visitare l'azienda agricola Franco Zini e di poter conoscere le diverse fasi di lavorazione per la produzione dei vini locali, come il Bursòn e il Sangiovese. I delegati di Strzyżów, inotre, guidati da un rappresentante di quarta generazione dei proprietari Zini hanno potuto visitare il complesso produttivo, il frutteto e il vigneto.
"A. Minardi e Figli" è la seconda azienda visitata dai polacchi, dedicata alla lavorazione delle erbe e delle piante officinali.
Al Calzaturificio "Emanuela" i rappresentanti di Strzyżów hanno potuto conoscere non solo tutto il processo produttivo di pantofole e calzature medicali, ma anche le strategie di marketing dall'azienda.
Anche la visita agli stabilimenti "Orva", che si occupa della produzione di diversi tipi di pane, compresa la deliziosa piadina, e Natura Nuova azienda produttrice di polpe di frutta e alimenti biologici è stata molto interessante e in entrambe le realtà produttive, i titolari hanno consentito allo scambio di esperienze relative alla commercializzazione dei prodotti .
Al termine degli incontri con gli impenditori locali, la delegazione polacca è stata ospitata dal titolare della ditta "Martini

DSC01392

 Legnami" che si occupa della progettazione e della produzione di strutture in legno, tra cui ci sono tetti , case e arredi da giardino.
La visita di studio in Italia si è conclusa con una cena, alla quale hanno partecipato i rappresentanti di entrambe le delegazioni, durante la quale i partecipanti hanno riassunto le reciproche esperienze vissute all'interno delle visite di studio, contemplando i possibili sviluppi del progetto e della collaborazione futura.
Inoltre entrambe le parti hanno espresso desiderio di partecipare insieme agli eventi organizzati per promuovere prodotti locali, scambiandosi idee su progetti comuni che potrebbero essere realizzati nel tempo.

 

 

Il progetto "Saluti dall'Italia e dalla Polonia – lo scambio di esperienze della promozione di prodotti locali" è stato co-finanziato dalla Svizzera nel quadro del programma svizzero di cooperazione con i nuovi Stati Membri dell'Unione Europea.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse