Bagnacavallo nel cinema - Comune di Bagnacavallo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Città e territorio - La città - Bagnacavallo nel cinema  

Bagnacavallo nel cinema

Bagnacavallo e il cinema hanno sempre avuto un rapporto molto speciale. Piazza Nuova, Porta Superiore, Corso Mazzini, Piazza della Libertà, il Teatro Goldoni… c’è una naturale musicalità nei luoghi, negli spazi, nei palazzi, nelle chiese di Bagnacavallo. È forse per questo che molti registi e sceneggiatori l’hanno scelta come palcoscenico per loro importanti lavori, oppure sono transitati da qui carpendone un'immagine, un frammento, ritrovandovi particolari e circostanze che altri luoghi non offrivano.

A metà degli anni ‘90, in occasione del decennale della rassegna cinematografica estiva “Piazza Nuova Cinema”, l’amministrazione comunale, in collaborazione con Union Comunicazione, realizzò un cofanetto con il libro “Bagnacavallo, un paese nel cinema” e con la videocassetta del film documentario “Bagnacavallo, il paese dei film”, per la regia di Raffaele Rago.

Nella pubblicazione, a cura di Gianfranco Casadio con un saggio critico di Ansano Giannarelli, otto registi: Giuliano Montaldo, Luigi Filippo D’Amico, Florestano Vancini, Pupi Avati, Piero Nelli, Gian Luigi Polidoro, Ghigo Alberani, Paolo Taviani raccontano perché hanno scelto Bagnacavallo per girare i loro film.

Nel riproporli, ripercorrendo insieme i suoni e le immagini di una magica convivenza della città col cinema, si traccia un piccolo, ma quanto mai suggestivo, frammento di storia del nostro cinema.

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse