Mostra fotografica Dante esule – Atlante Umano Romagnolo - Comune di Bagnacavallo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Città e territorio - Eventi e Manife... - Calendario Eventi - Mostra fotografica Dante esule – Atlante Umano Romagnolo  

Mostra fotografica Dante esule – Atlante Umano Romagnolo

Farà tappa a novembre all’ex convento di San Francesco di Bagnacavallo il progetto fotografico Dante esule – Atlante Umano Romagnolo , curato dal fotoreporter ravennate Giampiero Corelli e dedicato a Dante e alla metafora dell’esilio.

 

La mostra, realizzata in collaborazione con il Comune, si aprirà domenica 3 novembre alle 10 in Sala Oriani con un incontro dal titolo Esuli dal nostro tempo: identità rare e perdute della terra di Romagna a cura di Domenico De Martino, direttore artistico di Dante 2021 Ravenna e docente dell’Università di Pavia. Interverranno l’attrice Maria Pia Timo, il poeta e saggista Gianfranco Miro Gori e il poeta e drammaturgo Nevio Spadoni. Sarà presente il sindaco di Bagnacavallo Eleonora Proni.

All’incontro seguirà, sullo scalone monumentale, la performance di danza Alati senza quota , a cura della compagnia Il Tempo Favorevole/Mulino di Amleto Teatro.

 

La mostra fotografica Dante Esule - Atlante Umano Romagnolo , allestita al piano superiore dell’ex convento, sarà affiancata dalla sezione Dante Esule: Antologica 2015-2019 , che ripercorre le precedenti tappe del progetto.

Alla quinta edizione, Dante esule 2019 porta alla scoperta di personaggi e comunità “esuli” del nostro tempo: “eccentrici”, libertari, artisti in terra di Romagna. Per continuare in qualche modo il viaggio di Dante, che ha percorso in lungo e in largo i territori della Romagna, dopo la Toscana la regione più citata nella Divina Commedia.

L’Atlante Umano Romagnolo , che è diventato anche un libro pubblicato per l’occasione, si compone degli incontri effettuati dai curatori durante un viaggio che ha toccato, fra gli altri, l’ex borgo di Pian Baruccioli, nella Piana dei Romiti a due ore di cammino da San Benedetto in Alpe, Santarcangelo di Romagna, Misano Adriatico, l’eremo di Montepaolo (Forlì).

 

Come anticipazione del progetto 2020 sarà esposto a Bagnacavallo un mosaico di Francesca Guerzoni.

La mostra sarà visitabile fino a domenica 1 dicembre nei seguenti orari: sabato e domenica ore 10-12 e 15-18.

 

Il progetto Dante esule 2019 – Atlante Umano Romagnolo fa parte del programma Viva Dante 2019 del Comune di Ravenna.

 

Per informazioni:

Facebook: Dante esule

info@corellifotoreporter.it

333 8393401

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse